Discesa a Remi Fiume Po

La “due giorni” di discesa a remi non competitiva dell’oltrepo mantovano

L’evento, tenutosi il 28 e 29 agosto e organizzato dalla Cooperativa “CampaPo“, è stato patrocinato dal Consorzio Oltrepò Mantovano, nonché dalla Provincia di Mantova e dai comuni di San Benedetto Po, Quingentole, Borgo Mantovano, Ostiglia, Borgocarbonara, Sermide e Felonica.
La manifestazione ha una valenza di promozione del territorio, della natura e dello sport per il sostegno alla mobilità lenta e sostenibile.
I grandi protagonisti sono stati: la storia e l’arte, il Grande Fiume, la mobilità rispettando la natura, i prodotti tipici e la tanta gente del posto.


É con orgoglio, visto lo scopo e la portata di tale evento, che anche quest’anno non potevamo non essere presenti con il contributo dell’associazione.

La nostra associazione ci ha visto impegnati:

  • a bordo della nostra imbarcazione con volontari con una specifica formazione: ATP, BLSD e soccorso in acqua;
  • al seguito, sull’argine, altri 3 volontari con automezzo per assistenza ed eventuale trasferimento a terra dei partecipanti;
  • la rete radio con apparati mobili per garantire le comunicazioni fra soccorritori in acqua, a terra, organizzatori e centri operativi comunali.

L’evento si è svolto in tranquillità con i nostri volontari sempre in attenzione vigile, con un’alta presenza di partecipanti e di pubblico.
É stata anche l’occasione di conoscere altre realtà locali, come le CRI di Poggio Rusco e di Sermide, ma anche di confronto con altri soccorritori che, come noi, condividono la specializzazione fluviale e/o alluvionale, tra cui i VVF di Mantova, la CRI Opsa di Cremona, i Sommozzatori P.C., e lo scambio di pareri su attrezzature, metodologie e formazione.
Al termine dell’evento ci siamo lasciati con la promessa di ritrovarci per fare addestramento insieme!

L’associazione e i fiumi

Negli anni passati abbiamo investito tanto in attrezzature fluviali, s.a.f. e alluvionali e altrettanto investiremo nel prossimo futuro.
Perché facciamo questo?
Perché il nostro territorio è circondato per 2/3 dai fiumi Po e Secchia e percorso interamente da canali di bonifiche, perciò riteniamo indispensabile che essere formati e preparati sia un dovere nei confronti del nostro territorio e relativa popolazione.
Inoltre si ricorda che tutti i nostri volontari seguono i corsi per sorveglianza arginale e di posa dei sistemi di contenimento dei rischi durante le alluvioni, momenti fondamentali di formazione e di prevenzione per intervenire durante le piene dei fiumi.

Di seguito un bellissimo video riepilogativo di Mantova.tv

Inaugurazione nuova sede AVPC Terre dei Gonzaga

Il giorno 22 Dicembre 2019 è stata inaugurata la nuova sede dell’Associazione Volontari di Protezione Civile “Terre dei Gonzaga”, presso la sede municipale, appena ristrutturata, in località Pieve di Coriano del Comune di Borgo Mantovano (MN).
Ringraziamo l’amministrazione comunale, le autorità intervenute, la banda intercomunale, la cittadinanza presente e i volontari che hanno permesso questa realizzazione e hanno partecipato alla cerimonia.

Per l’associazione doppia inaugurazione: il nuovo ufficio Territoriale di Protezione Civile del Destra Secchia con annessa la sala operativa per trasmissioni radio e un nuovo automezzo per il poli-soccorso!
Tutto questo per coronare un anno ricco di impegni e interventi.

L’ufficio sarà aperto da Febbraio tutti i sabato mattina, dalle 10 alle 12 per qualsiasi informazione inerente le nostre attività, ma anche per informare i cittadini riguardo:

  • Finalità della Protezione Civile, obiettivi e attività;
  • Prevenzione e sicurezza delle criticità;
  • Adesioni all’associazione di nuovi volontari;
  • Segnalazione di situazioni critiche del territorio;
  • Piani di emergenza comunali.

Il video dell’evento

Nel video, realizzato da Mantova.tv, l’intervista al nostro presidente Claudio Giovannini.

Galleria immagini